Social Locker Review: Quello che ti serve per rendere un post virale

Review of: Social Locker
Price:
21 Dollari - Free limited

Reviewed by:
Rating:
4
On December 27, 2013
Last modified:June 8, 2014

Summary:

Il miglior plugin pay with a like presente sul mercato. Permette di bloccare del contenuto e renderlo disponibile solamente se il post viene condiviso su uno dei social network più conosciuti, come Twitter, Facebook, Google Plus, Linkedin etc... - Questo Plugin non deve mancare nell'arsenale di un Webmarketer.

In questa review parliamo di Social locker, un plugin interessante, ma sopratutto vedremo un tutorial su come creare delle strategie corrette che rendano il tuo plugin più produttivo, in modo da rendere virali (cioè che si diffondano automaticamente) i tuoi post.

Ho provato moltissimi plugin sul mercato, e free che fanno il lavoro di Social Locker. Uno dei primi problemi che la maggior parte di questi plugin hanno, è l’impossibilità di lavorare con plugin di Cache come W3 Total Cache, che hanno lo scopo di velocizzare il caricamento del sito.

Ad esempio in Wpengine dove ho già dei plugin per questo scopo installati nativamente dal team, con molti plugin free non riuscirei ad ottenere il risultato voluto.

Inoltre Social Locker permette la creazione di diversi locker, con i quali possiamo creare delle strategie avanzate come vedremo alla fine dell’articolo. In questo modo ho generato oltre 300 like e oltre 60 tweet su un unico post e oggi ti mostro come.

Insomma, dopo una moltitudine di plugin provati la mia scelta è ricaduta su Social Locker, un plugin che a mio parere ha tutto quello che si può chiedere ad un plugin di questo tipo.

Cosa vedremo in questa review

1) Cos’è e come funziona Social Locker
2) Come con una strategia semplice ho generato 44 like e 16 google+
3) Come si imposta social locker
4) Come creare un locker personalizzato
5) ll segreto per rendere virali i tuoi articoli e cioè:
Come con una strategia avanzata ho ricevuto 318 Like e 66 Tweet in un unico articolo
6) Ed in fine come ottenere una versione free di social locker

Vediamo subito il social locker in azione:

Come avrai notato ci sono due metodi principali con cui io utilizzo il social locker, il primo è semplicemente mettendo a disposizione delle risorse gratuitamente, che per essere visionate, richiedono lo sblocco da parte del plugin.

Un concetto molto semplice, perchè in sostanza la risorsa si sblocca solo viene fatto un like, un tweet, o un Google Plus.

Però ci sono delle strategie avanzate che possono creare viralità e rendere il tuo articolo, ed i tuoi contenuti estremamente visibili, e condivisi.

Sblocca il box qui sotto e scopri il secondo video contenente le 3 strategie avanzate!

Sblocca condividendo il video qui sotto e scopri le strategie avanzate, una versione free di social locker, ed il materiale da scaricare per creare i tuoi locker personalizzati con le srategie che ti insegno nel secondo video. Gratis!

[sociallocker id=”2038″]

Grazie per aver condiviso!

Ecco il video delle strategie complete che utilizzo io stesso in pecoramannara:

Risorse nel video:

Copia ed incolla questo codice all’interno dell’editor del social locker come vedi nel video, e ti permetterà di far apparire una finestra pop up ogni qualvolta che l’utente clicca sull’immagine del video:

<element onclick="JavaScript:alert('Per sbloccare il video prima devi condividere!')">

 

</element>

Vuoi la versione Free di Social Locker? Clicca qui su: Social locker free version

Attenzione, la versione Free è limitata, non permette di creare tutte le strategie avanzate che si vedono nel video.

Se vuoi la versione completa Clicca qui!

Scarica qui l’immagine del finto video pronta per l’uso. Clicca qui e scarica un archivio .zip contenente un immagine del video e la versione .PSD per photoshop per creare il video con le tue immagini: VideoYotube-false.zip

Ecco la versione trascritta della strategia che vedi nel video!

Benissimo! Se sei qui nel secondo video significa che hai condiviso il contenuto, e questo mi fa onore, quindi il mio grazie personale per questo.

Vediamo subito le strategie avanzate!

La prima strategia è molto semplice.

Strategia 1: Come implementare un finto video box con Popup

Prevede la creazione di un falso Box Video che se cliccato fa apparire un piccolo pop up che ti richiede prima di sbloccare condividendo il contenuto per vedere il video.

Se osservi il mio tutorial “Creare un blog che guadagna” composto di 4 video, i primi 3 video sono accessibili normalmente, mentre il video numero 4 è bloccato da un content locker.

Se guardi i content locker di questi articolo contengono della animazioni particolari creare in HTML 5.
Purtroppo non sarà argomento di questo tutorial, essendo troppo complesso da spiegare in un articoli come questo.
In molti mi hanno chiesto di realizzare delle anizmanzioni specifiche per i propri siti, quindi ho deciso di offrire questo servizio.
Se in caso ti servissero delle animazioni specifiche create ad hoc per il tuo sito, scrivimi a info@pecoramannara.com o tramite il modulo contatti.

social-locker-review2-1

Qui ti mostro comunque un metodo molto simile, ma molto più semplice per realizzare comunque un effetto molto simile per creare diversi tipi di strategia.

Ovviamente nulla vieta di inserire immagini personalizzate nei tuoi locker.

Vediamo come si crea la prima strategia.

La prima cosa da fare sarà di creare il locker personalizzato con l’immagine del finto video.
Clicchiamo sulla barra di sinistra su social locker ed entriamo nella lista dei nostri locker attivi.

Andiamo su add social locker per crearne uno nuovo.

social-locker-review2-2

Inseriamo un titolo

E immettiamo una testata del locker, sarà il titolo che vedremo apparire nel box.

Poi posizioniamoci prima del testo esistente ed inseriamo la nostra immagine.

Clicchiamo su aggiungi media —> Caricamento e Selezioniamo l’immagine.

Fare attenzione a selezionare delle immagini che non superino la larghezza della vostra area del testo, ed aggiungiamola al locker.

Ora facciamo click sull’immagine per selezionarla.

Cliccando sul pulsante allinea la allineiamo al centro.
E cliccando sulla catenella spezzata rimuoviamo il link presente sull’immagine.

social-locker-review2-3

Cliccando sulla linguetta testo ci spostiamo nella parte del codice per inserire il codice del popup.

Vuoi scaricare l’immagine del finto video pronta per l’uso? Clicca qui e scarica un archivio .zip contenente un finto video e la versione . PSD per creare il video con le tue immagini: VideoYotube-false.zip

social-locker-review2-4

Gli indicatori p e /p indicano dove inizia e finisce un paragrafo.

Posizioniamo il cursore prima del tag <img in modo da inserire la prima parte del codice appaena prima del codice che inserisce l’immagine.

Inseriamo il seguente codice:

<element onclick="JavaScript:alert('Per sbloccare il video prima devi condividere!')">

Ed alla fine alla chiusura del tag img dove avrò /> inseriamo il seguente codice di chiusura:

</element>

In questo modo:
social-locker-review2-5
social-locker-review2-6

Salviamo cliccando sul pulsante aggiorna.

Ora creando il locker come visto nell’articolo, apparirà un immagine di un finto Player Video, che se cliccato ci darà un messaggio Popup di condividere per sbloccare il video.

social-locker-review2-7

Strategie 2:Creare un locker con un immagine animata

Ovviamente in questo caso possiamo usare il locker semplice, tuttavia per rendere la cosa più visibile che attragga l’occhio diciamo, ho pensato a questa soluzione per chi la volesse implementare.

Creiamo un nuovo locker, inseriamo il titolo ed i testi come di consueto

Questa volta in modo più semplice, carichiamo sempre un’immagine, ma in questo caso ci basterà caricare una gif animata come quelle che puoi scaricare dal pacchetto qui sotto.

Inseriamola nel locker caricandola tramite il pulsante “aggiungi media”

social-locker-review2-8

Per scaricare l’immagine da inserire nel post, fai clic con il tasto destro del mouse qui e seleziona salva sul disco, oppure salva destinazione come…

Come prima, clicchiamo sull’immagine ed eliminiamo il link, cliccando sulla catenella spezzata.

E diamo pubblica, per slavare il nostro nuovo locker.

Se creiamo il locker utilizzando i codici del locker appena creato vedremo che nel box del locker si presenterà un immagine animata come questa.

Strategia avanzata, come ho generato oltre 300 like in un solo post

Il concetto con cui ho creato questa strategia è molto semplice.

Conoscendo le prime due strategie sarà facile implementare questo metodo, l’importante sarà capire la logica di lavoro.

Se ci spostiamo su pecoramannara, ed analizziamo l’articolo dove insegno le strategie per fare traffico, si vedrà che gli articoli sono due.

social-locker-review2-9

Il primo ha il video libero ed il secondo per poter essere visto, deve essere sbloccato, come la strategia numero uno.

Questa volta però, nel locker che utilizzeremo nell’articolo 2, indicheremo nelle opzioni il video 1 come link da condividere.

Questa strategia ci permette di creare quanti articoli vogliamo con dei contenuti bloccati, ma tutti questi articoli condivideranno sui social network solamente il link di un articolo specifico.

Se diamo un occhiata ai like del video 1 notiamo che sono 319 e 69 tweet.

social-locker-review2-10

Anche questo articolo ha una zona con il locker, quindi chi sblocca il contenuto in questo articolo, condividerà questo articolo perchè le impostazioni del locker sono state lasciate come in originale.

Però se ci spostiamo sul video 2 notiamo che i mi piace del video sono 319 come nell’articolo 1, mentre se andiamo a vedere i like in fondo articolo 2 non sono 319 ma molti meno.

social-locker-review2-11

social-locker-review2-12

Come mai questo?

Il trucco è tutto qui.

Se andiamo ad analizzare il locker del video nell’articolo 2 sul traffico, nelle opzioni del locekr, ho inserito il link dell’articolo 1 come link da condividere nei social, non quello dell’articolo 2 dove il locker è inserito.

social-locker-review2-13

Le stesse impostazioni le ho messe anche sul like e sulla condivisione su google plus.

Con questo piccolo accorgimento, ho moltiplicato in modo naturale condivisioni sui social network creando molta più visibilità per un singolo articolo.

Per creare ancora più viralità potrai creare più articoli con contenuti bloccati che indirizzano tutti ad un unico articolo.

E’ una strategia che ti permette di promuovere gli articoli che necessitano di più visibilità sfruttando quelli che già ne hanno molta.

Spero che queste piccole strategie ti siano piaciute.

Non dimenticare di iscriverti alla mia newsletter per ricevere tantissimi altri tutorial come questo, non te li vorrai perdere spero!

[/sociallocker]


Tabella di valutazione

Vediamo le caratteristiche di Social Locker:

Caratteristiche Voto Visuale
Creazione Box Personalizzati (solo Premium Version): 9
Inserimento Pop Up sulle immagini: 7
Creazione di strategie avanzate: 9
Funzionamento con Plugin di Cache: 9
Quantità social gestiti: 9
Personalizzazione del box base: 7
Efficienza versione Free: 6

 

Non vuoi vedere il video? Ecco la versione trascritta del video 1 !

In molti di voi mi avete scritto chiedendomi informazioni su come implementare il blocco di Social Locking sul proprio sito come quelli presenti in Pecoramannara.

Probabilmente avrai notato che su molti miei articoli al fondo appare questo box, che contiene del contenuto bloccato, e se si condivide su qualche social network, il box si sblocca rivelando il contenuto nascosto in questo modo.

SocialLocker-review1

Visto che in molti mi avete scritto ho deciso che oltre a mostrarti come si implementa il box semplice, vedremo anche quali strategie ho utilizzato con il social locking per far diventare virali alcuni post.

Social locker è un plugin detto anche “paga con un tweet, o paga con un like”.

Scopo di social locker: cosa fa?

Il suo scopo come si vede nei video e provandolo qui su pecoramannara in diversi articoli, è di nascondere un contenuto finchè non viene condiviso su un social network.
A quel punto il contenuto si sblocca e diventa visibile.

SocialLocker-content-4

Inutile dire che questo comporta una diffusione più rapida ed automatica dei nostri contenuti, perchè ogni qualvolta un utente condivide per vedere il contenuto nascosto, il post viene pubblicato sul suo social, e diventa visibile a tutta la sua lista.

E’ un sistema di marketing efficiente che produce buone condivisioni in poco tempo.

Io lo utilizzo in moltissimi post, e ho individuato alcune strategie che funzionano particolarmente bene arrivando in alcuni post a ricevere più di 300 like e oltre 60 tweet in meno di una settimana in modo virale grazie ad una strategia avanzata che puoi vedere o leggere sbloccando il box qui sopra.

Ma ora vediamo subito come funziona social locker.

Come si inserisce social locker su un articolo?

Una volta installato il plugin ci apparità nell’editor di wordpress un pulsante per inserire il codice per bloccare i contenuti.SocialLocker-button-1

Ovviamente non c’è un posto specifico dove bloccare le informazioni, posso creare il mio box in qualsiasi punto del mio articolo, e anche posso creare più box nello stesso articolo.

Per creare un contenuto bloccato, è sufficiente selezionare tutto quello che vogliamo bloccare evidenziandolo, e clicchiamo sul pulsante social locker, in particolare, sulla freccetta, in modo che appaia la lista dei locker disponibili.

SocialLocker-button-2

Di base nel plugin c’è solo il default locker, nel box qui sopra che puoi sbloccare, dove spiego le strategie avanzate, è possibile vedere anche come creare dei locker avanzati, e potrai anche scaricare gratis del materiale che ti aiuterà a creare dei locker per strategie specifiche.

Selezioniamo default locker e notiamo che il testo da nascondere viene racchiuso tra due shortcode. Tutto quello che metteremo all’interno di quei due codici che sono apparsi sarà invisibile all’utente fino a quando il contenuto non verrà condiviso. Ovviamente utilizziamo il pulsnate per generarli per comodità, perchè volendo possono essere anche inseriti a mano con il copia incolla, o scritti di proprio pugno, l’effetto non cambia.

SocialLocker-button-3

 

Come si modificano le opzioni di social locker?

Dal pannello di controllo, cliccando sul menu social locker sulla barra di sinistra,  entriamo sulla lista dei nostri locker.

Quando il plugin è appena installato ci sarà solo il default locker disponibile. Gli altri due che si vedono nell’immagine sono locker avanzati che ho creato io, e nel video qui sopra (quello nel box da sbloccare) ti mostro come creare altri lockjer avanzati.

SocialLocker-content-2

Entrando in modifica si possono vedere le opzioni per modificare il locker relativo.

Sarà possibile modificare il messaggio nel locker, caricare immagini, video, e altro, a seconda della nostra fantasia.

SocialLocker-content-3

Come vedi social locker è un plugin che non può mancare nell’arsenale di plugin per il marketing su un sito web, e sopratutto per chi vuole rendere virali i propri articoli in modo automatico.

Se ti è piaciuto il post, non dimenticarti di condividere!!!

Condividi e aiutami a far crescere pecoramannara! Grazie!

iscrizione-newlsetter-pecora
Tieniti aggiornato! Iscriviti alla newsletter Mannara!
iscrizione-newlsetter-pecora
20 Comments  

  • Salvatore

    Grazie Andrea ho scoperto il tuo blog per caso,e mi è subito piaciuto perchè dai informazione di valore e utili, complimenti,ritornerò a leggere i tuoi articoli :)

    January 6, 2014 - 9:02 pm/ Reply
  • Pecoramannara
    Pecoramannara Author

    Grazie Salvatore, i complimenti mi fanno sempre piacere, ricordati che c’è anche il forum.pecoramannara,com se ti va di partecipare alla comunità! E se posso essere utile per qualcosa, non esitare a scrivermi dove ti fa più comodo!

    January 8, 2014 - 6:14 pm/ Reply
  • Kamme

    Complimenti Andrea !!! nonostante quello che scrivi sia veramente di valore e ben dettagliato, il modo in cui lo comunichi rimane semplicissimo e molto chiaro (anche per chi come me e’ alle prime armi).

    January 9, 2014 - 6:14 am/ Reply
  • ps

    Ciao. Complimenti per il blog, davvero interessante. Il fatto è che una volta installato il plugin non appare nell’editor di wordpress l’icona del programma :(

    February 27, 2014 - 4:22 pm/ Reply
    • Pecoramannara
      Pecoramannara Author

      Ciao PS, verifica la versione di wordpress installata, magari può essere quello il problema, ad ogni modo non è da escludere che gli sviluppatori di plugin, facciano qualche errore con gli aggiornamenti di volta in volta o che ci possano essere più facilmente incompatibilità con altri plugin. Prova a disattivare gli altri plugin e tenere solo quello. Vedi se migliora, poi riattiva uno ad uno gli altri per trovare quello che va in conflitto.

      February 27, 2014 - 4:34 pm/ Reply
  • marco

    Ciao ti ho scoperto per caso navigando e devo dire che hai davvero un bel sito! Ti volevo fare una domanda, avrei lanecessità di usare un plugin simile a social locker, ma su contenuti video. Mi spiego meglio, una volta aperta la pagina contenente il video, sbloccare lo stesso attraverso un like. Ne esiste? Oppure si può usare anche socialbox?

    May 19, 2014 - 7:03 pm/ Reply
    • Pecoramannara
      Pecoramannara Author

      Ciao Marco, lo puoi fare con social locker, guarda il mio articolo: come aprire un blog che guadagna, clicca sul play del video, e vedrai che non fa play, devi prima condividerlo. Prova e fammi sapere se è questo che cerchi. Il sistema è fatto con social locker più HTML 5, eventualmente si può preparare un template semplice che poi lo puoi riutilizzare in più video.

      May 19, 2014 - 7:40 pm/ Reply
  • Marco

    Ciao prima di tutto volevo farti i complimenti soprattutto per la tua competenza. Ho trovato molto interessante questo tutorial e vorrei chiederti se è possibile riuscire ad usare i social locker anche su blogger, ho cercato in rete e c’è solo un articolo in inglese ma il css non funziona nemmeno. Potrebbe essere un contenuto unico che potresti fornirci. grazie e buona giornata

    July 12, 2014 - 11:15 am/ Reply
    • Pecoramannara
      Pecoramannara Author

      Ciao Marco, Grazie per i complimenti, purtoppo su blogger non è possibile per quella che è la mia conoscenza usare social locker, e onestamente non conosco altri sistemi simili compatibili con blogger.

      July 21, 2014 - 5:45 am/ Reply
  • Mirco

    Ciao complimenti per l’articolo, volevo chiederti una cosa su questo metodo. Quando un utente mette il like questo è visibile solo sotto l’articolo, non viene visualizzato anche su facebook. Non è possibile far condividere l’articolo in modo da aumentare la visibilità?

    July 12, 2014 - 2:38 pm/ Reply
    • Pecoramannara
      Pecoramannara Author

      Ciao Mirco,
      il like è relativo all’articolo, non alla pagina di facebook, però nelle impostazioni hai la possibilità di mettere la URL to like, quindi mettendo la URL della pagina Facebook sulla quale vuoi i Like, presumo che possa funzionare. Non ho mai testato personalmente, quindi se ti capita fammi sapere se funziona, potrebbe essere una buona idea.

      July 21, 2014 - 5:50 am/ Reply
  • Cristian

    Ciao Andrea,
    sinceri complimenti per quello che fai e per come lo fai.
    Vorrei testare Social Locker per dei contenuti del mio sito che però si trovano su una pagina (non in un articolo)
    è possibile bloccare dei contenuti di una pagina creata con live editor di Optimize press?
    grazie in anticipo per la tua risposta
    ciao
    Cristian

    August 22, 2014 - 2:07 pm/ Reply
    • Pecoramannara
      Pecoramannara Author

      Ciao Cristian, grazie per i complimenti che ricambio anche per il tuo di lavoro. Ti confermo che funziona anche con Optimizepress. Social Locker funziona con degli shortcode che metti prima e dopo il contenuto sia sulle pagine che sui post, quindi può essere utilizzato in qualsiasi zona di wordpress dove ci sia l’editor.

      Se hai dei dubbi qui trovi una risposta proprio dall’assistenza di SocialLocker in merito: http://www.pecoramannara.com/optimizepress-sociallocker-comment – E’ l’ultima risposta in fondo alla discussione.

      August 23, 2014 - 12:47 am/ Reply
      • Cristian

        Grazie mille Andrea, sei stato gentilissimo.
        Grazie anche per i complimenti.
        a presto
        Cristian

        August 23, 2014 - 12:42 pm/ Reply
  • Mattia

    Ciao Andrea ho scoperto da poco il tuo sitoweb e ti ringrazio per le informazioni preziose che condividi. Volevo farti una domanda, forse banale, sull’uso del plugin social locker. Dalla tua esperienza consiglieresti l’uso del plugin su un sitoweb/blog giovane ancora in fase di consolidamento di visite oppure è il caso di usarlo solo quando si ha un numero consistente di visite?

    October 27, 2014 - 6:47 pm/ Reply
    • Pecoramannara
      Pecoramannara Author

      Ciao Mattia, grazie di essere tra i mannari. Assolutamente si userei social locker, in qualsiasi sito. Sopratutto se hai cose che fanno gola agli utenti è un aiuto prezioso per fare visite e movimento.

      October 27, 2014 - 8:17 pm/ Reply
      • Mattia

        Grazie Andrea! Ho un sito di “cose gustose” ed essendo prima di tutto un fotografo mannaro di professione preparo costantemente wallpaper di qualità con tema cibo, ortaggi, frutta etc. e volevo social lockarli per avere un aiuto sui social network visto che i wallpaper vengono scaricati costantemente. Grazie e continua con il tuo ottimo lavoro!

        November 3, 2014 - 9:23 am/ Reply
        • Pecoramannara
          Pecoramannara Author

          Grazie a te Mattia! Ottimo per il fotografo mannaro, usa pinterest, porta moltissimo traffico. Su social locker devi fare dei test. Fai un locker per ogni articolo, anche per ogni risorsa se ne metti più di uno per articolo, (saranno tanti ma ne vale la pena) così capisci quale viene condiviso, i locker generano eventi su Google Analytics quindi poi hai le statistiche in Google Analytics. Non so se le foto sono attraenti a sufficienza per essere “sbloccate” fai dei test e vedi. In genere comunque sotto al locker perchè funzioni devi mettere qualcosa che sia desiderabile dal tuo audience.

          November 3, 2014 - 2:36 pm/ Reply
  • Giorgia

    Ciao, ho trovato veramente interessante questo articolo. Mi chiedevo se e come questo plug in possa essere usato per nascondere un file in pdf da scaricare. Fino ad ora ho usato pay with a tweet, ma vorrei abbandonarlo per usare questo plug in di wordpress che sembra essere molto ben fatto.

    April 21, 2015 - 12:25 am/ Reply
    • Pecoramannara
      Pecoramannara Author

      Ciao Giorgia, certamente che può essere usato per nascondere un link per scaricare un PDF e qualsiasi altra cosa tu voglia, basta racchiudere il contenuto tra i due short code che ti vengono forniti e automaticamente verrà nascosto.

      April 21, 2015 - 3:35 pm/ Reply

Leave a Reply