Leggi e Privacy nell’email Marketing: Anteprima ebook MailUp

Ebook: Sai trattare i dati personali e gestire la privacy? - Email Marketing Guru - MailUp 2013-07-07 14-48-05Ringrazio caldamente Marco Massara, direttore marketing di MailUp per il suo contributo agli articoli sull’email marketing che mi ha fornito in anteprima l’ebook in uscita la prossima settimana scritto dall’Avvocato Marco Maglio per approfondire il tema.

L’ ebook  si focalizza su un tema che abbiamo trattato nell’articolo Email Marketing I servizi online dove abbiamo anlizzato a fondo i concetti dell’email marketing, come funziona, quali sono i servizi che si possono utilizzare e in fine il concetto di spam e di privacy nell’email marketing, tema da non sottovalutare quando si opera in modo professionale.

Nell’ebook ci sono moltissime informazioni interessanti e degli approfondimenti sui rischi e sulle modalità che devono essere rispettate.

In sostanza è un’ottima e professionale conferma di quello che ci siamo detti brevemente nell’articolo sull’email marketing, ma con approfondimenti importanti.
L’ebook è ben scritto e di semplice comprensione.

Ecco un piccolo riassunto dei contenuti:

Nel capitolo 1 l’Avvocato Maglio tratta le 10 regole per essere sicuri di trattare i dati personali online in modo corretto, senza incappare in errori che possono portare a problemi legali non di poco conto:

In breve:

1. Verifica l’origine dei dati assicurandoci che gli iscritti abbiano prestato il loro consenso con il metodo dell’opt-in
2. Evitare le liste che possono essere spam
3. Come fornire agli iscritti un pannello di controllo dove possono accedere a tutti i loro dati
4. Informare il gestore del database di eventuali problemi di privacy se qualche iscritto presenta delle lamentele
5. Custodire i dati in modo adeguato
6. Mantenere controllato il proprio database e informare il gestore dei dati se ci sono delle cose non corrette
7. Sicurezza nei collegamenti quando ci si collega al servizio di gestione dei dati online
8. Informare i lettori sulle norme da rispettare e sulle regole applicate per la loro privacy
9. Tenersi aggiornati sulle normative
10. Aggiungere un indirizzo “Sentinella” nei nostri database per essere informati di eventuali utilizzi impropri degli stessi.

Dieci ottimi consigli che sono assolutamente da rispettare.

Rischi e sanzioni sul mancato rispetto della Privacy online

Nel capitolo 2 informa in quali sono i rischi per chi non rispetta le normative e quali sono le possibili sanzioni, e quindi:

  • Le caselle di consenso dei dati non devono essere preselezionate, perchè annullano la validità della richiesta
  • Non si possono utilizzare indirizzi raccolti liberamente su internet
  • Nessun elenco costruito senza il consenso dei destinatari
  • Chi ha dato il consenso ha il diritto di conoscere origine efinalità dell’utilizzo dei propri dati
  • L’utente deve poter modificare i propri dati in caso di necessità sempre
  • Esistono sanzioni amministrative per chi utilizza impropriamente i dati oltre a dover pagare le spese legali, ma sopratutto sanzioni Penali per chi li utilizza per scopi di Profitto per se e per Altri, senza il dovuto previo consenso, oppure per arrecare danno a terzi

Ecommerce e normative sulla privacy

Nell’ebook sono da segnalare utleriori approfondimenti relativi alle normative sull’ecommerce.

La necessità di presentare in modo chiaro al cliente il contratto tra le parti e il diritto di recesso espresso in modo chiaro sul sito.
Il riferimento alle normative vigenti i decreti D.lgs. 9 aprile 2003 n. 70 sul commercio elettronico e il decreto legislativo 6 settembre 2005 n. 206
e gli obblighi da rispettare.

E gli obblighi da rispettare a conclusione della vendita come l’invio al cliente dei dati sull’acquisto, la spedizione della merce che deve essere effettuate entro 30 giorni dall’ordine e su come eventualmente sporgere dei reclami ed esercitare il diritto di recesso che il cliente per legge può richiedere entro 10 giorni dall’acquisto.

Cookie e privacy online: l’argomento spinoso imposto dall’Europa

Come trattare i cookie secondo la legge italiana per i servizi online? Mailup ce lo spiega:

In fine un argomento molto spinoso che viene trattato in modo molto semplice ma esauriente è il tema dei cookie.

Normativa fondamentale oggi in termini di utilizzo dei dati personali che con il D.lgs. 28 maggio 2012 n. 69 dettato dalla direttiva europea 2009/136/CE in materia di tutela della vita privata nelle comunicazioni elettroniche impone l’obbligo ai siti internet di informare i propri utenti sull’utilizzo di queste piccole stringhe di codice che vengono registrate sui browser dei propri navigatori in modo che l’utente conosca sempre come vengono utilizzati i propri dati personali in forma elettronica,  imponendo ai siti di richiedere al cliente il consenso libero e preventivo all’utilizzo da parte dei siti di cookie per la loro navigazione.

Nell’ebook ci sono molte altre informazioni interessanti e approfondimenti che meritano di essere viste, ve lo consiglio caldamente.

Vuoi scaricare l’ebook di Mailup Gratis? Condividi e sblocca il link:

[sociallocker id=”2078″]Come gestire la privacy nel servizio di email marketing[/sociallocker]

iscrizione-newlsetter-pecora
Tieniti aggiornato! Iscriviti alla newsletter Mannara!
iscrizione-newlsetter-pecora
2 Comments  

  • Francesco Margherita

    Ciao Andrea, lieto di conoscerti.
    Sono un consulente SEO e intanto ti faccio i complimenti per la trasmissione.
    Rispetto a questo articolo volevo dire che nonostante il facile sarcasmo che trovo spesso dai miei colleghi sul fatto che qui per le email è ancora il far west, a me personalmente capitano sempre newsletter che mi offrono la possibilità di cancellarmi dal servizio di ricezione. Poi è ovvio che dentro la posta trovo pure spazzatura, però in minor parte.
    Sono contento di aver trovato il tuo blog. A presto :-)

    July 18, 2013 - 8:19 am/ Reply
    • Pecora Man
      Pecora Man Author

      Ciao Francesco, grazie per i complimenti che ricambio con piacere perchè Seogarden mi sembra veramente un bel sito. Concordo con te che è una pratica diffusa che porta a credere molte persone che spammare va bene, basta metterci il link cancellami, ma non è così, o almeno non lo è per la legge europea, comunque cerchiamo di essere di manica larga valà!
      Un saluto
      Andrea

      July 19, 2013 - 3:03 am/ Reply

Leave a Reply